Presidente San Paolo: “Ganso al Napoli? Nemmeno per tutti i soldi della camorra”

Incredibili parole del presidente del club brasiliano: “La camorra non ha il potere di comprare Ganso”

Esternazioni che rischiano di causare una frattura profonda tra il Napoli e il club brasiliano del San Paolo. Dichiarazioni, quelle di Carlos Miguel Aidar, presidente della squadra paulista, davvero imbarazzanti e senza senso. Il Napoli è interessato al centrocampista Ganso e il presidente Aidar sembra non aver apprezzato le voci sulla presunta trattativa. Arrivare, però, a lasciarsi andare a parole che non hanno nulla a che vedere col calcio è senza dubbio una mancanza di stile.

“Ganso? Non lo vediamo neanche per tutti i soldi della camorra . Le parole del presidente dette ad una radio brasiliana, Radio Jovempan, lasceranno sicuramente strascichi particolari. Aidar continua così: “Non siamo interessati a vendere e non sono interessato ai soldi. Il valore del calciatore è di 25 milioni di euro, poi dovrebbero garantire una proposta scritta così come le garanzie di pagamento. Non credo che il Napoli abbia questa forza, senza sminurlo ma la camorra non ha più tutto questo potere”.