tagli ai treni della circumvesuviana

Circum, allarme sicurezza per le festività pasquali

Il sindacato Or.S.A. (Organizzazione sindacati autonomi e di base) lancia l’allarme sicurezza in vista delle festività di Pasqua per quanto riguarda la sicurezza di chi viaggia sui treni della Circumvesuviana.

Ogni anno sempre gli stessi disagi

 Ogni anno durante il periodo delle festività di Pasqua, sopratutto per la giornata di Lunedi in Albis, aumenta il flusso di passeggeri che utilizza la circumvesuviana. Ogni anno si ripresenta il problema degli atti vandalici che sabotano i treni e di conseguenza le corse, oltre i fastidi che vengono provocati alle persone, vittime dei vandali.

Un agente per ogni treno

Le richieste fatte dal sindacato, per evitare che si presentino i soliti problemi sono molteplici, prima di tutto poter disporre di un agente per ogni treno, un rafforzamento del personale nelle stazioni in cui si prevede un’affluenza maggiore, mettendo cosi in atto l’accordo che venne fatto il febbraio scorso tra la Regione e le Forze dell’Ordine che prevedeva la presenza fissa degli agenti sui mezzi pubblici.

La sicurezza di chi viaggia prima di tutto

l’obiettivo principale del sindacato è quello della sicurezza del viaggiatore, oltre a cercare di evitare danni ai treni e alle attrezzature di bordo. Non è concepibile infatti che chi si metta in viaggio per passare una giornata di svago, oppure per andare a trovare amici o parenti debba trovarsi vittima di atti vandalici.