Premio 'Overtime - La vita oltre il calcio' allo staff medico del Napoli

Premio ‘Overtime – La vita oltre il calcio’ allo staff medico del Napoli

Alfonso De Nicola, Enrico D’Andrea e Raffaele Canonico, staff medico della SSC Napoli, si sono aggiudicati il premio Overtime 2016

Alfonso De Nicola, Enrico D’Andrea e Raffaele Canonico, staff medico SSC Napoli, si sono aggiudicati il premio Overtime 2016.

 

Il premio Overtime 2016 consegnato al professor De Nicola e a tutto lo staff medico azzurro

Il riconoscimento, nato da un’idea di Nicola Provenza, ha come obiettivo quello di promuovere, sostenere e sviluppare i valori positivi della vita e dello sport. L’edizione OVERTIME 2016 si è ispirata al coraggio degli addetti ai lavori. A coloro che hanno dimostrato, con la coerenza dei fatti, l’intenzione concreta di difendere lo sport da violenza, da interessi personali e da strumentalizzazioni, salvaguardando i valori autentici del calcio inteso come collettività, momento di crescita per le nuove generazioni. Il premio è stato consegnato allo staff medico del Napoli ieri a Salerno nel corso del Galà conclusivo presentato dal giornalista Gianluca Di Marzio.

L’equipe azzurra da anni raggiunge risultati eccellenti lavorando in chiave preventiva e garantendo l’assenza di infortuni muscolari. “Un risultato che riusciamo ad ottenere grazie alla ricerca scientifica e alle professionalità di tutti, medici e consulenti che ci supportano tutto l’anno – ha dichiarato il prof. Alfonso De Nicola – Il merito va anche al clima di grande fiducia, che noi staff, gruppo unito e consolidato di tre medici e 5 fisioterapisti – riusciamo a trasmettere ai calciatori azzurri che così facendo si affidano a noi totalmente. Questa serenità ed entusiasmo agevolano di gran lunga il nostro lavoro”.