Premio Elsa Morante 2019

Premio Elsa Morante 2019, sabato 6 aprile anteprima dell’edizione 2019 con due sezioni speciali.

Sabato 6 aprile ore 11:30 presso Sala Rosa dei venti di Castel Sant’Elmo a Napoli, il Premio Elsa Morante offrirà un’anteprima dell’edizione 2019 con due sezioni speciali. L’evento sarà celebrato a maggio presso l’Auditorium della Rai di Napoli, all’interno di Napoli Città Libro – Salone del Libro e dell’Editoria.

La prima sezione speciale è il Premio Morante Nisida – Dinacci, storica sezione portata avanti con gli insegnanti ed i ragazzi dell’Istituto di pena minorile di Nisida. Il Premio andrà a “Vico Esclamativo” (Edizioni San Gennaro) di Chiara Nocchetti, un libro che racconta del riscatto sociale di un intero quartiere, uno di quei quartieri a rischio i cui ragazzi potrebbero essere in bilico tra affare e malaffare.

L’altra sezione sarò per l’Impegno Civile a “Un giorno per la memoria” (Homo Scrivens) a cura di Anna Copertino. Un libro appassionato e dolente che racconta ventisette storie di vittime di mafie. Un raccolta di ventuno autori per ventuno vittime innocenti. Uomini e donne uccisi, anche se del tutto estranei a ogni connivenza con il sistema o altro tipo di malaffare. Morti che troppo spesso vengono impropriamente definiti “uno scambio di persona”, come a voler giustificare l’errore umano, anche se compiuto per mano di delinquenti. In un libro le storie di molti di loro, tratteggiate da autori famosi, “affidando” a ognuno di loro la memoria di una vittima.

Assieme ai vincitori interverranno Tjuna Notarbartolo, Direttore del Premio Morante, Antonio Parlati, Presidente del Comitato Organizzatore del Morante e Vicedirettore del Centro Produzione Rai Napoli, Maria Franco, coordinatrice insegnati Istituto di pena minorile di Nisida.

Inoltre, grazie al Patrocinio della FNISM, Federazione Nazionale Insegnanti, ai professori che accompagneranno i propri ragazzi al Salone del Libro, e ne faranno esplicita richiesta via e-mail, saranno riconosciute due ore di aggiornamento professionale.

Per l’accesso al Salone del Libro, per gli studenti è prevista la riduzione del biglietto che costerà solo 3 euro, mentre per i professori che accompagnano le classi (da 15 ragazzi in poi) è previsto un omaggio. È necessario prenotarsi scrivendo a ikinotar@gmail.com o telefonando al 3397916553.

Inoltre, nella Sala Libeccio, sempre patrocinato dalla onlus del Premio Elsa Morante, è previsto un laboratorio di fumetto a cura di Paco Desiato, della Scuola Comix dedicato all’ambiente e alla natura, con le stesse modalità di accesso per le scolaresche.

Sarà  inoltre presentato l’ultimo fumetto realizzato da Desiato,“Storie Facili – la Principessa Primula”, edito da Equinozio Eventi e Parco Nazionale del Cilento Valle di Diano e Alburni.

Il progetto editoriale di  Giulio Di Donna e Salvatore Ambrosino (Ass. Equinozio Eventi), scritto e illustrato da Paco Desiato, nasce per raccontare il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e degli Alburni, per sensibilizzare al valore della natura e dell’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *