Premier Magazine: ventesima giornata

A cura di Andrea Cecere

L’esito della prima giornata del 2014, ha lasciato tutto invariato in vetta tra le tre squadre in lotta per il titolo. Partiamo dalla capolista, i Gunners si impongono non senza qualche difficoltà sul Cardiff per 2 a 0 (gol di Bendtner all’88°, poi infortunatosi, e di Walcott al 90°) e si portano così a quota 45 punti.

Dietro l’Arsenal troviamo il City che vince 2 a 3 contro lo Swansea, per i Cigni a segno Bony (2), per i Citizens in gol Fernandinho, Yaya T. e Kolarov, il Manchester sale così a quota 44 punti, vince anche il Chelsea per 3 a 0 in trasferta contro il Southampton le reti sono di Torres, Willian e Oscar.

Pareggio per l’Everton, 1 a 1 contro lo Stoke con le reti di Aissaidi per i Potters e di Baines per i Toffees al 90°, che così viene superato dai rivali del Liverpool, nella lotta per il quarto posto, che vincono per 2 a 0 contro l’Hull, le reti sono di Agger (obbiettivo del Napoli) e dell’immancabile Suarez, cade il Newcastle che perde per 0 a 1 contro il W.B.A. gol di Berahino all’87° su rigore.

Il match clou, tuttavia, è stato Manchester United vs. Tottenham, vinto dagli Spurs per 2 a 1 (inutile il gol di Welbeck per i Red Devils che ha risposto alle reti di Adebayor e Eriksen) che ferma la rincorsa dei campioni in carica della premier league.

Concludono la giornata le partite tra Crystal Palace e Norwich finita 1 a 1, lo spareggio salvezza tra Sunderland e Aston Villa finito 0 a 1, ed infine Fulham e West Ham concluso 2 a 1.

Classifica per le prime posizioni

Arsenal 45, Manchester City 44, Chelsea 43, Liverpool 39, Everton 38,

Le prime quattro squadre in Champions League 2014/15

L’Everton in Europa League 2014/2015

Classifica per le ultime posizioni

Fulham 19, Cardiff City 18, Crystal Palace 17, West Ham 15, Sunderland 14.

Le ultime tre squadre retrocedono in Championship 2014/15

Classifica marcatori

1) Luis Suarez 20 Liverpool

2) Sergio Agüero 13 Manchester City

3) Yaya Tourè 10 Manchester City

3) Loic Rèmi 10 Newcastle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *