Posillipo – Szolnoki 4-14 Champions League

I magiari battono i posillipini nella seconda gara del gruppo D

Sc Park – Kragujevac. Nella giornata di sabato 18 ottobre matura una sconfitta per il Posillipo al cospetto di una super corazzata di nazionali. Tra le più forti in assoluto nel panorama internazionale, il Szolnoki si impone 14 – 4 con le triplette di Marton Vamos e Daniel Rudolf Varga, le doppiette di Tamas Mazei, Gabor Kis Stefan Mitrovic e le reti di Milan Aleksic Denes Andor Varga. Alla macchina del gol ungherese si aggiunge la straordinaria prova del portiere Viktor Nagi, che sbarra la strada ai partenopei in numerose occasioni.

Per i rossoverdi, dopo il poker contro i turchi, Renzuto Iodice sigla una doppietta, Foglio fa registrare il suo nome sul tabellino e Valentino Gallo fulmina con un bolide portentoso l’ermetico portiere avversario. Per una svista arbitrale il capitano viene espulso, rimediando un turno di squalifica da scontare contro i padroni di casa del Radnicki, nell’ultimo match domenicale.

“Incassiamo una sconfitta maturata per l’espulsione di Gallo per brutalità sul finire del terzo tempo, fallo, tra l’altro visto solo dal direttore di gara – la disamina di Cufino – Siamo stati in partita fino al 7 a 3 con un Nagy insuperabile in almeno sei occasioni”.

Szolnoki: Nagy, Gocic, Madaras, Vamos 3, Jansik, Mezei 2, Aleksic 1, Toth, Varga DR 3, Varga DA 1, Kis 2, Mitrovic 2, Decker.

CN Posillipo: Caruso, Dolce, Briganti, Foglio 1, Klikovac, Radovic, Renzuto Iodice 2, Gallo 1, Russo, Mauro, Mandolini, Negri.

Arbitri: Radoslaw Koryzna (POL), Beniamin Mercier (FRA)
Parziali: 2-0, 3-1, 4-2, 5-1
Superiorità numeriche: Szolnoki 4/9 +2/2R; Posillipo 2/11
Note: espulsioni per raggiunto limiti di falli Jansik (S) e Dolce (P)- Gallo (P) espulso per brutalità nel 3°T