Posillipo, campioni anche a Pasqua

Sport e solidarietà, un connubio vincente. I campioni del Posillipo si confermano tali anche a Pasqua. I pallanuotisti rossoverdi giocano una partita decisiva. Prima nella vita e poi in vasca. Guidati dal presidente Gambardella, accompagnati dai due vicepresidenti Marinella e Parlato, le calottine partenopee si sono recati in visita ai bambini degenti nel presidio ospedaliero “Pausilipon”, per distribuire uova di cioccolata, offerte generosamente dall’Antica cioccolateria Gay Odin.

“Un piccolo dono è un grande gesto”. E così è stato. Un momento emozionante, benefico, salutare per la delegazione composta da Bertoli, Cuccovillo, Kovacs, Mattiello, Negri, Renzuto, Rossi, Scalzone e Toth.

In questa circostanza le indicazioni dell’allenatore Occhiello non hanno portato in rete gli sportivi nostrani ma hanno condotto loro al cuore dei piccoli ricoverati. Un gesto di vicinanza e di caloroso affetto per chi soffre e combatte grandi battaglie.

Un iniziativa dunque non sporadica ma inquadrata nell’ambito di azioni annuali consolidate nel tempo.

Ancora una volta Posillipo esempio da imitare.

Diego Scarpitti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *