Posillipo al via la stagione 2014-2015

I rossoverdi presentati nel Salone dei Trofei tra applausi ed auspici.

Sono assolutamente fiducioso: confermiamo il bellissimo risultato dello scorso campionato”. Pragmatico e concreto come suo solito fare. Maurizio Marinella va dritto al cuore della questione. Il presidente rossoverde non usa giochi di parole né artifici linguistici nel giorno della presentazione della squadra di pallanuoto. Riconfermarsi e perché no migliorare. Senza limitarsi e negarsi nulla. Si respira grande ottimismo nel Salone dei Trofei. Dopo la Champions League (unica napoletana a parteciparvi) è tempo di tuffarsi in campionato. La prima gara venerdì 3 ottobre alle 20 contro la neopromossa Sport Management Verona, “squadra ostica che ha investito sul mercato per ritagliarsi un ruolo da protagonista in serie A”.

Grande Bellezza

“Trasmettiamo l’immagine di una bella Napoli” –dichiara il patron Marinella, che, rivolgendosi ai soci e alla nutrita platea, lancia un appello all’unità: “Cerchiamo di essere vicini alla squadra attraverso un coinvolgimento sempre più ampio e costante”. E a chiusura dell’intervento non poteva mancare “Forza Posillipo” ovviamente e “Forza Napoli“.

Giovani, presente e futuro

Linea verde. Con una media età molto bassa. Spazio ai giovani, protagonisti indiscussi del presente e del futuro. “Continuare sul lavoro intrapreso e puntare sul vivaio” – afferma il vicepresidente sportivo Maurizio Marassi. Da imprimere un “nuovo spirito posillipino” negli atleti per non accontentarsi mai. Le idee sono chiare. “Abbiamo vinto lo scudetto dei Normali dietro le multinazionali e super corazzate Recco e Brescia. Speriamo in un’annata di progresso”.

Parterre ricco di ospiti

Saluti introduttivi del vicepresidente amministrativo Lino Giugno e del nuovo consigliere a nuoto e pallanuoto Filippo Smaldone. Presenti le istituzioni sportive e istituzionali: Paolo Trapanese, presidente della Fin Campania, e Luciano Schifone, Assessore regionale con delega allo sport. Ma anche Antonella Esposito, Assessore alle problematiche sociali della prima Municipalità, e Annamaria Palmieri, Assessore comunale alla scuola e all’istruzione. “Sport e bellezza si coniugano alla perfezione. Circolo non è un cerchio chiuso e autoreferenziale bensì un orizzonte aperto. Occorre fare sistema tra le parti della città e i campioni del Posillipo sono un esempio per tutti”.

Sport e solidarietà

Il vertice rossoverde ha illustrato alla stampa tutte le iniziative poste in essere per l’accoglienza e la promozione dello sport in favore delle fasce deboli e disagiate del territorio, mediante convenzioni con le scuole (presenti le presidi della Fiorelli e della Poerio) e l’attivazione di corsi gratuiti nelle varie discipline.  Sport e solidarietà binomio inscindibile, sostenuto non da oggi dal Sodalizio di Mergellina. Credere nei giovani la via maestra per il riscatto e rilancio di Napoli.

Siamo più forti dello scorso anno” -commenta il tecnico Bruno Cufino. Convinzione non solo verbale della guida a bordo vasca. Il richiamo dell’acqua clorata si fa sentire. Al Circolo nautico Posillipo lo sport incontra la bellezza. Scalpitano le calottine. Capitan Gallo e compagni pronti a battagliare.