Pompei: nuovissimi ritrovamenti

Eccezionali ritrovamenti a Pompei. Ad annunciarlo è la Soprintendenza, in collaborazione con l’Ecole française de Rome et le Centre Jéan Bérard.

Eccezionali ritrovamenti a Pompei.

Ad annunciarlo è la Soprintendenza, in collaborazione con l’Ecole française de Rome et le Centre Jéan Bérard.

Pompei: nuove testimonianze storiche

Agli scavi di Pompei, nella zona di Porta Ercolano è stata rinvenuta una tomba a cassa in lastre di calcare del IV sec. a.C., con corredo funerario completo. Un’ulteriore testimonianza delle altre rare testimonianze funerarie di età preromana.

Poco distanti dall’area funeraria sono inoltre state trovate monete d’oro e altri oggetti preziosi ritrovati in ambienti di botteghe poco distanti.

Infine è stato rinvenuto un forno per la fabbricazione di oggetti in bronzo e una cava utilizzata per l’estrazione di materiale per costruzioni.