Pompei diventa virale sui social: 16mila fan su Facebook

Pompei diventa virale sui social: 16mila fan su Facebook

Pompei diventa virale sui social network: #Askacurator per porre domande e chiedere informazioni in tempo reale

David Gilmour a Pompei, l’eccezionale ritrovamento del Tesoro di Moregine, il video della Villa di Poppea e l’omaggio ai Beatles con la foto delle strisce pedonali di Pompei: sono alcuni dei post diventati virali sui social network che meglio danno l’idea del successo di pubblico legato allo sbarco su queste piattaforme varato dalla Soprintendenza speciale.

 

Pompei virale sui social: #Askacurator per porre domande e chiedere informazioni

Sono 16mila i fan su Facebook, più di 2mila su Twitter e Instagram, quasi 200 nuovi utenti al giorno che entrano in contatto con i social della Soprintendenza, una forte presenza di pubblico femminile (58%), su una rete di provenienza mondiale.
L’utente della nuova comunicazione social di Pompei ha modo di scoprire novità e curiosità del sito anche attraverso le dirette streamig e periscope delle conferenze stampa. Potrà anche interagire con gli archeologici come per la rubrica Twitter #Askacurator, per porre domande dirette agli esperti o per chiedere informazioni in tempo reale sulla visita e i servizi.