Polemica on line tra Grillo e Letta sulla questione della disoccupazione giovanile

Premier: la lotta alla disoccupazione è il pilastro della nostra azione

Premier: la lotta alla disoccupazione è il pilastro della nostra azione

di Redazione

Sul blog del leader del M5s Beppe Grillo si evidenziano ingenti “attacchi” nei confronti del presidente del consiglio Letta sul tema degli incentivi all’occupazione giovanile stabiliti con il decreto lavoro dello scorso giugno. Il premier poi replica su Fecebook scrivendo che: “la lotta alla disoccupazione giovanile è il pilastro della nostra azione, io non mollerò questa lotta”.

La polemica da parte di Grillo ha avuto inizio in seguito ai dati pubblicati dal Corriere della Sera sulle prime richieste all’Inps per ottenere il bonus: 13.770 a fine ottobre. Secondo il blog di Grillo, quel dato riprova la tesi del Movimento: “Fallisce il bonus assunzioni del governo per i giovani”.

Il premier invece sostiene che “grazie ai nuovi incentivi ad ottobre 14 mila giovani hanno trovato lavoro. L’obiettivo finale dell’intero progetto, triennale, è di 100 mila giovani occupati. E il fatto che al primo mese si sia arrivati già al 14 per cento del totale è evidentemente un buon segnale“. Letta conferma il dato del Corriere della Sera (l’ultimo aggiornamento del ministero e’ al 17 ottobre, con 12mila giovani e 5.300 datori di lavoro coinvolti), “che, pur riportando correttamente le cifre da cui si evidenzia che le cose vanno secondo programma, bolla come un mezzo flop l’operazione, con un approccio pregiudizialmente negativo e non fondato su dati di fatto, che infatti rende felice Grillo che se ne appropria“.

04 novembre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *