Pm anticamorra rapinato: arrestato il figlio di un boss

Pm anticamorra rapinato: arrestato il figlio di un boss. Fabio V., trovato in possesso di una radio ricetrasmittente e di guanti da lavoro

E’ stato sottoposto a fermo per rapina aggravata in concorso uno dei presunti protagonisti della disavventura avvenuta, lo scorso 12 ottobre in via Salvator Rosa a Napoli, a un sostituito procuratore della Direzione distrettuale partenopea al quale è stata rubata la propria auto, un portafogli con 70 euro e un telefono cellulare. A distanza di poche ore dal fatto, è stato individuato e bloccato il 32enne Fabio V., imparentato con un capoclan di camorra del centro cittadino.

 

Pm anticamorra rapinato: l’auto intercettata nei pressi di Contursi

Grazie al sistema della videosorveglianza e alle telecamere posizionate sul tratto autostradale Salerno-Reggio Calabria, i poliziotti, in collaborazione con i colleghi della Stradale di Lagonegro, hanno intercettato la Peugeot rubata nei pressi dell’area di servizio di Contursi all’altezza di Padula -Lagonegro. Alla guida del veicolo, è stato sorpreso e bloccato Fabio V., trovato in possesso di una radio ricetrasmittente e di guanti da lavoro. L’auto è stata riconsegnata al magistrato mentre il 32enne è stato rinchiuso nel carcere di Potenza.