"Pizzaiuolo on the road", la pizza di Napoli arriva dall'altra parte del mondo

“Pizzaiuolo on the road”, la pizza di Napoli arriva dall’altra parte del mondo

“Pizzaiuolo on the road”, per portare la bontà e il gusto della pizza napoletana in giro per il mondo attraverso le mani e la mente di Giovanni Mandara

La pizza, da sempre considerata come simbolo dell’Italia nel mondo, ha sicuramente un sapore diverso, particolare, unico se fatta a Napoli. In molti sarebbero disposti a giurare che buona parte del suo sapore, della sua prelibatezza è dovuta anche “all’aria napoletana”, ma cosa succede se Napoli è troppo lontana ma la voglia di una buona pizza si fa sentire? La soluzione arriva dal “Pizzaiuolo on the road”.

Anche la pizza infatti può venirci incontro e non necessariamente chiedendo la consegna a domicilio in una qualsiasi pizzeria. E’ il caso dell’originalissima idea di Giovanni Mandara, l’ideatore del “Pizzaiuolo on the road”, un modo per portare la pizza in giro e accontentare tutti quelli che la amano.

 

“Pizzaiuolo on the road”, un catering innovativo dal sapore napoletano

L’ideatore, proprietario anche della sede di Reggio Emilia “Piccola Piedigrotta”, in soli tre anni ha già portato la sua pizza in giro per il mondo, arrivando anche agli Emirati Arabi Uniti e i Giardini Vaticani. Lo scopo della “pizza itinerante”, è quello di far conoscere ed accontentare più persone possibili con la bontà di un piatto dal sapore unico. La pizza di Giovanni Mandara si distingue in due categorie, quella classica napoletana, e quella tirata e sottile che rende il bordo croccante. Una delizia apprezzatissima che ha permesso a Mandara di proporsi anche per eventi e feste private, con una vera e propria teoria di catering.

In molti hanno deciso di optare per un catering innovativo e inusuale ma indubbiamente apprezzato, scegliendo il sevizio “Pizzaiuolo on the road”, offrendo agli ospiti una poesia dal sapore tutto napoletano.

Napoli vive così nell’idea del pizzaiuolo on the road, a partire dal nome scelto, “la Piccola Piedigrotta” (che fa riferimento proprio ad una zona di Napoli), e alla pizza, tipica della tavola partenopea. Ancora una volta un pezzetto di Napoli si muove in giro per il mondo regalando successi assicurati, ma non c’è da stupirsi, dal momento che la cucina napoletana vanta una fama conosciuta a livello mondiale.

Lo street food partenopeo continua a far parlare di sé, portando sulla tavola di milioni di persone un gusto e un sapore che li condurrà, quasi, accanto al popolo e al paesaggio partenopeo.