Pizza Hut presenta la "Pizza Hot-Dog" e i napoletani storcono il naso

Pizza Hut presenta la “Pizza Hot-Dog” e i napoletani storcono il naso

Ancora una volta i difensori della pizza verace vanno su tutte le furie, questa volta per colpa di Pizza Hut e della Pizza hot-dog.

Dal 18 giugno è possibile ordinare in uno dei tanti fast food Pizza Hut del mondo, la nuova e originale pizza hot-dog, cosparsa di salame al centro e racchiusa da un cornicione fatto da 28 wurstel avvolti nella pasta. Il nuovo prodotto lanciato dalla catena americana ha fatto andare su tutte le furie i napoletani, sopratutto i piazzaioli, che di fronte a tale scempio, rifiutano l’idea che qualcuno possa ancora chiamarla pizza. Come direbbe chef Barbieri di MasterChef, è un mappazzone.

Pizza hot-dog: “Non è pizza ma è buona”

La nuova entrata nella catena Pizza Hut, cercherà di risollevare le casse del colosso americano, come lo spot pubblicitario mandato in onda e ambientato a Sorrento, dove ad alcune comparse del posto gli veniva offerta una pizza Made in Usa. Un video che si concludeva con uno degli anziani signori attori che recitava “Non è pizza ma è buona”.