Pitbull azzanna il rapinatore e salva il suo padrone

Il suo padrone sta per subire una rapina: il cane fiuta il pericolo e azzanna il rapinatore mettendolo ko

Una sera qualunque, alcuni ragazzi con un cane al guinzaglio camminano sul corso Umberto, arteria principale del centro storico di Napoli. Non sanno che ad aspettarli poco più in là c’è un malintenzionato 57enne algerino, nascosto nel buio, che con un guizzo rapido piomba addosso alle povere vittime, mette le mani al collo di uno di loro e intima con fare nervoso di consegnargli iPhone e tutti i soldi che hanno.

Pitbull azzanna il rapinatore e lo mette ko

Sembrava quasi fatta; le mani al collo di uno dei ragazzi avrebbero costretto gli altri amici a passargli soldi e cellulari. Ma il delinquente non aveva fatto i conti con il cane che il ragazzo aggredito portava al guinzaglio. Un pitbull di nome Kyra, che percependo una situazione di pericolo, non ha esitato ad azzannare il malvivente. Le vittime hanno colto così l’occasione per chiamare i carabinieri. L’algerino, peraltro già noto alle forze dell’ordine, dopo essere stato medicato per ferite guaribili in dieci giorni è stato arrestato.