Pietro Parisi, “il Cuoco contadino” (VIDEO)

Presente all’inaugurazione del Sottopalco al teatro Bellini Pietro Parisi, cuoco contadino e creatore dei famosi “Boccaccielli”.

Presente all’inaugurazione del Sottopalco, al Teatro Bellini di Napoli, lo chef Pietro Parisi, titolare del ristorante “Era Ora”.

Lo chef Pietro Parisi, “cuoco contadino” come lui stesso ama definirsi, gestisce il suo ristorante “Era Ora” a Palma Campania in provincia di Napoli, un’area che, prima del suo arrivo, era tagliata fuori dal circuito della buona cucina. Una sfida nata per la volontà di restare, dopo tanto viaggiare, nella sua terra e con la sua famiglia.

Ma ciò che rende Pietro davvero speciale, é la ricerca dei prodotti di stagione, che seleziona personalmente dai suoi amici contadini, cercando di sostenere lavoratori e prodotti locali. L’asso nella manica di questo giovane “cuoco contadino” è la grande tecnica acquisita, scegliendo di applicarla ai prodotti della sua terra. Pietro, crea da prodotti poveri a “chilometro zero“, un’emozione unica di sapori e profumi sempre con l’obiettivo di inserire il suo territorio negli itinerari della buona tavola.

Pietro vuole eliminare dalle cucine i grandi selezionatori e farvi rientrare i piccoli produttori del territorio, perché -“cucinare é cultura e non solo manualità”-. Per Pietro Parisi, il rapporto con i “vecchi contadini” è di continuo stimolo, ed aiuta a non perdere il contatto con la loro realtà e con la loro esperienza.

La sua idea -“unire il passato e presente“, rispettando le tradizioni ma reinterpretandole con le tecniche che ho appreso e che intendo continuare a sviluppare”- questo ha precisato lo chef alla presentazione del Sottopalco nel Teatro Bellini, dove si potranno gustare i suoi “Boccaccielli” di Parmigiana di melanzane , di gateau di patate, e tanto altro. Grazie alla sua collaborazione si sono potute realizzare le prime marmellate delle Fattorie Vodisca, che faranno parte dei prodotti che saranno venduti nel Bistrot del Sottopalco.