Piazza del Plebiscito, ancora atti vandalici

Piazza del Plebiscito, ancora atti vandalici

Ancora atti vandalici presso la Basilica di Francesco di Paola posta in Piazza del Plebiscito. Le forze dell’ordine ancora cieche a questi raid vandalici

Ancora un raid criminale nei pressi di una delle più belle piazze del mondo, Piazza del Plebiscito. La scorsa notte infatti, un gruppo di teppisti ha vandalizzato il portone e parte del colonnato dorico della splendida Basilica di San Francesco di Paola, simbolo di Napoli e opera neoclassica di assoluto valore culturale.

Solo pochi giorni fa un gruppo di criminali aveva deturpato il monumento con bombolette spray e secchiate di vernici, monumento peraltro attualmente in fase di restauro e in procinto di essere inaugurato per la visita papale prevista per il prossimo 21 marzo. Un atto deplorevole e, a quanto pare, premeditato.

 

Piazza del Plebiscito, Paolo Sibillo chiede “agenti armati”

Secondo l’edizione odierna de “Il Mattino”, questa notte ci sarebbe stato l’ennesimo raid alla basilica. I criminali hanno preso a sassate la Basilica di San Francesco di Paola posta a pochi passi dalla Prefettura di Napoli, sita in Piazza Plebiscito. Le forze dell’ordine, a quanto sembra, non hanno però visto nulla di ciò che continua ad accadere senza sosta.“Da lunedì metto la vigilanza privata” Fa sapere Paolo Sibillo, proprietario dell’impresa che eseguito il restauro. “Ho chiesto agenti armati, in modo da essere tranquillo e scongiurare altre incursioni.”