pianura

Pianura, nuovo agguato in strada. Passanti si sono rifugiati in chiesa

Nuovo agguato criminale tra le strade del quartiere Pianura. Passati si sono rifugiati in chiesa. Arrestato un pregiudicato dalla Polizia.

Il terrore torna a far visita ai cittadini di Pianura. Martedì sera c’è stata infatti una sparatoria nei pressi della parrocchia di San Giorgio. Molte persone che si trovavano in piazza si sono rifugiate in chiesa per evitare di essere involontariamente colpite da un proiettile vagante.. Qui hanno atteso che gli spari cessassero e che la polizia arrivasse per ristabilire l’ordine. Si è trattato dell’ennesima ‘stesa’, raid criminali organizzati con lo scopo di estendere il proprio dominio nel quartiere. I poliziotti intervenuti hanno arrestato Nunzio Spina 51 anni, con precedenti per reati contro il patrimonio.

Pianura, pistola si inceppa

Le ‘stese’ a Pianura sono sempre più frequenti, tanto che il parroco don Claudio De Caro, da dodici anni nel quartiere, sostiene che “il clima non era mai stato così teso”. Prima dell’ultimo raid avvenuto martedì, infatti, già sabato mattina, all’esterno dell’ex cinema Impero in corso Duca d’Aosta, un uomo con il viso coperto da una sciarpa aveva cercato di uccidere un uomo per strada, ma la pistola che gli aveva puntato in faccia si era inceppata. L’agguato era stato annunciato il giorno prima dalle sarabande dei motorini che giravano come impazziti nelle strade. La vittima designata, si dice nel quartiere, fosse un uomo dei Foglia.