Piantagione di marijuana scoperta con l’elicottero nel Casertano

Più di 30 piante di marijuana di altezza di 1,5 metri coltivate all’interno di un appezzamento di terreno seminato a granturco sequestrate nel Casertano

Più di 30 piante di marijuana di altezza media di 1,5 metri coltivate all’interno di un vasto appezzamento di terreno seminato a granturco. La piantagione è stata scoperta a San Tammaro, nel Casertano, dalla Guardia di Finanza di Capua, che l’ha posta sotto sequestro denunciando alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, per il reato di produzione e detenzione illecite di sostanza stupefacente, il proprietario del terreno ed il nipote, affidatario della coltivazione del fondo.

 

Sequestrata piantagione di Marijuana: 32 piante pronte per la raccolta

Decisivo per scoprire la piantagione il volo di ricognizione effettuato nei giorni scorsi dall’elicottero della Guardia di Finanza della Sezione Aerea di Napoli; senza il sopralluogo aereo, l’innesto vegetale abilmente effettuato nel mezzo del campo, sarebbe stato praticamente invisibile dall’esterno. Il terreno agricolo era di circa 7.000 mq; all’interno, è emerso, erano state coltivate le 32 piante di marijuana in stato avanzato di maturazione e quasi pronte per la raccolta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *