Piano anti-caos non ancora operativo, ma è già ressa ai Decumani

Presi d’assalto i Decumani, in particolare San Gregorio Armeno, la via dei presepi. Tuttavia il piano anti-caos pensato dal Comune non è ancora operativo.

Il Natale si avvicina e porta con se tanti visitatori che, come di consueto, affollano i Decumani, in particolare San Gregorio Armeno, la via dei presepi.

Il piano anti-caos non ancora operativo.

Questo fine settimana certifica l’inizio della “ressa”, con centinaia di persone che affollano le strade del centro storico rendendo difficoltosa la circolazione. Tuttavia il piano anti-caos pensato dal Comune di Napoli per il Natale non è ancora partito. Il dispositivo prevede il transito a senso unico dei pedoni che attraversano via San Gregorio Armeno salendo da via San Biagio dei librai, mentre il flusso in discesa viene dirottato su via Tribunali.

Situazione ancora nella norma.

“Non c’è ancora l’urgenza”, fanno sapere dal comando dei vigili urbani. Tuttavia si fa forte la protesta dei commercianti. Attualmente in strada sono presenti 30 agenti divisi in tre turni, caschi bianchi dislocati a Piazza del Gesù, Piazza San Domenico Maggiore e Piazza San Gaetano, oltre alla Protezione civile e il 118, che staziona a Piazza San Domenico. Per quanto riguarda l’affluenza turistica, in questo periodo la maggior parte dei visitatori sono italiani, come spiegano i commercianti, visto che gli stranieri preferiscono passare questo periodo in crociera. Nonostante la massiccia presenza di gente. poi, gli affari non decollano, visto che i visitatori che effettivamente comprano sono pochi.