Pedone Sicuro: arriva a Napoli un prototipo per la sicurezza dei pedoni (FOTO)

Arriva a Napoli, in Corso Umberto, un sistema di segnalazione per attraversamenti pedonali, Pedone Sicuro. Funzionerà anche nella nostra città?

Il progetto Pedone Sicuro è un sistema di segnalazione per attraversamenti pedonali. Il sistema è composto da fotocellule che rilevano il pedone sulle strisce pedonali e che mettono in funzione dei lampeggianti, posti 75m prima, che hanno il compito di avvisare le auto che transitano su quella strada della presenza di un pedone. Inoltre, Pedone Sicuro è dotato di un sistema autonomo di ricarica dell’energia tramite pannello fotovoltaico. Stando agli ultimi dati Istat sugli incidenti stradali in Italia, relativi all’anno 2012, il 15,4% delle vittime della strada sono pedoni. I dati forniti dall’Asaps, associazione sostenitori Polstrada, sulle vittime dei pirati della strada per il primo semestre 2014, sono drammatici: 58 i morti, 35% in più rispetto all’anno precedente, di cui 23 sono pedoni. Da questo si può dedurre che le strisce pedonali non sono poi così sicure come le persone pensano.

Pedone Sicuro arriva anche nella nostra città

Pochissimi giorni fa, il sistema di sicurezza è approdato anche nella nostra Napoli, dopo aver fatto la sua comparsa in altre città italiane, in modalità prototipale in corso Umberto I 40, all’altezza di via Nuova Benvenuto Cellini. Per il Comune di Napoli la sperimentazione del sistema, che andrà messo in manutenzione ogni due anni, è a costo zero. Eppure, a quanto pare, il Pedone Sicuro non funziona ancora. Ecco le foto dell’installazione:

 Com’è il Pedone Sicuro nel resto d’Europa e d’Italia?

Cominciamo a prendere come esempio l’Ungheria: da queste parti il Pedone Sicuro pare essere davvero “sicuro”, infatti oltre ai led che si attivano grazie alle fotocellule a 70 metri dalle strisce pedonali in cui si muove il pedone, presenta delle lucine ad intermittenza sulle strisce stesse. Inoltre, il sistema è sorvegliate da videocamere che seguono l’attraversamento delle persone da un marciapiede all’altro.

In altri luoghi italiani, invece, sono altri i sistemi di sicurezza per il pedone: Forlì in Emilia Romagna, ad esempio, già dal 2010 si è dotata di un sistema di attraversamento pedonale illuminato e rialzato:

pedone sicuro

 

Sempre in Emilia Romagna, gli attraversamenti ritenuti più pericolosi, vengono dipinti di rosso, mentre in Lombardia di azzurro ed in Veneto di verde.