Pedonalizzare Via Duomo : la proposta viaggia su Facebook

Pedonalizzare via Duomo? Potrebbe essere il modo migliore per rilanciare la zona. La proposta sulla pagina Facebook “Città Metropolitana di Napoli”

Pedonalizzare via Duomo è l’unico modo per farla risorgere. Ne è convinto Stefano Capocelli, amministratore della pagina Facebook Città Metropolitana di Napoli, nata a dicembre 2013 in previsione dell’accorpamento e dell’eliminazione delle provincie.

 

Pedonalizzare via Duomo per riscoprire il suo patrimonio artistico e culturale

“Ci sono almeno nove validi motivi per fare una passeggiata a via Duomo” si legge in un post pubblicato sulla suddetta pagina Facebook. Tra questi, viene annoverato il Museo Madre, il Museo Diocesano, il complesso dei Girolamini, il Pio Monte della Misericordia, la chiesa di San Severo al Pendino e tanti altri monumenti e chiese di grande interesse storico e culturale. E poi ancora: l’ingresso ai decumani, la strada dell’Anticaglia, via dei Tribunali e San Biagio dei Librai, più conosciuta come Spaccanapoli. “Ma allora” si chiede Capocelli “‘finita la metropolitana e aperta la stazione Duomo prevista nel 2016, perché non prevedere la totale pedonalizzazione?“.

Ecco la proposta per la pedonalizzazione di via Duomo

Marciapiedi a raso, arredo pubblico, occupazione di suolo per bar e pizzerie: ecco la proposta per riqualificare la zona e rilanciare il commercio in un’area purtroppo vessata dalla chiusura al traffico dell’era Ztl. “L’unico ostacolo sembrerebbe essere quello dei residenti ma, ve lo assicuro, molti anni fa molti si opposero anche a via Scarlatti alla pedonalizzazione. Provate però oggi a chiedere ad uno di loro ‘torneresti mai indietro?'”.

La proposta ha riscosso grande successo su Facebook. Molti ricordano che la pedonalizzazione del Centro Storico era tra i programmi della Giunta De Magistris, e che probabilmente diventerà in ogni caso effettiva dopo l’apertura della stazione Duomo, che completerà il tratto finale della linea 1  inaugurato con l’apertura della stazione di Toledo, proseguito poi con quella di Garibaldi e che a dicembre (si spera) vedrà aprire i battenti anche a piazza Municipio. A quel punto, per completare il quadro, mancherà solo la stazione Duomo. Che i cittadini attendono con grande trepidazione. Intanto, per vedere in anteprima come dovrebbe essere piazza Nicola Amore, date un’occhiata a queste splendide foto.

Ecco come sarà la stazione Duomo della linea 1: