Pedofilia: educatore rinviato a giudizio

Accusato di abusi sessuali su minori e di detenzione di materiale pedopornografico

di Redazione
Un educatore di 49 anni è stato rinviato a giudizio dal gup del Tribunale di Ascoli Piceno, con l’accusa di aver abusato sessualmente di due ragazzi, all’epoca dei fatti minorenni. Il pm Umberto Monti, durante l’udienza preliminare ha contestato all’imputato anche la detenzione di materiale pedopornografico riscontrato sia nel cellulare che nel suo computer. L’uomo nega ogni accusa.

L’indagine ha avuto luogo in seguito alla segnalazione della scuola frequentata dal quattordicenne: alcune insegnanti avevano colto conversazioni su rapporti equivoci intrattenuti dal ragazzino con un uomo, e gli inquirenti hanno poi accertato effusioni sessuali fra i due e, tre anni prima, anche con un altro ragazzo. Il processo avrà inizio il 22 gennaio 2014.

30 settembre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *