Pasto da casa per refezione a scuola: il no del tribunale di Napoli

Pasto da casa per refezione a scuola, il no del tribunale di Napoli. L’Assessore Palmieri afferma: “La refezione in classe ha valenza educativa”

Il tribunale di Napoli si è espresso contro la possibilità di portare il pasto da casa per la refezione a scuola “ritenendo che al diritto alla libertà di scelta individuale’ del genitore vadano contrapposti altri diritti fondamentali della collettività, anch’essi di rango costituzionale, come il diritto all’uguaglianza e alla salute e la partecipazione a una comunità sociale, quale appunto quella scolastica“. E’ quanto fa sapere l’assessore all’Istruzione del Comune di Napoli, Annamaria Palmieri.

 

Pasto da casa per la refezione, Palmieri: refezione in classe ha valenza educativa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *