Passeggeri spingono il bus: trasporti ecologici e solidali

Una cosa che si può vedere solo a Napoli: l’autobus è in avaria e i passeggeri spingono il bus. Ecco come i napoletani non si piegano davanti ai problemi

A Napoli si vede veramente di tutto, come diceva il grande Eduardo De FilippoNapule è ‘nu paese curioso, è ‘nu teatro antico, sempre apierto“. Uno degli ultimi avvenienti incredibili è avvenuto qualche giorno fa al Corso Secondigliano, è stato ripreso da un negoziante e pubblicato sul suo account Facebook tra l’incredulità dei suoi contatti. Un autobus finisce in avaria ma i passeggeri non si arrabbiano, anzi, lo spirito di collaborazione ha la meglio. Sembra il solito luogo comune dei napoletani tanto gentili e disponibili col prossimo e che non si arrendono davanti alle difficoltà, eppure questo è quello che è successo realmente.

Passeggeri spingono il bus: disagi con i trasporti, ma i napoletani non demordono

Inizialmente, guardando il video, sembra che sia tutto nella norma: un autobus viaggia sulla strada lentamente, quasi come se stesse per fermarsi per raccogliere i passeggeri che lo aspettavano. Invece no, man mano che il mezzo di trasporto avanza si percepisce cosa c’è che non va, il bus infatti è spinto da alcune persone che probabilmente stavano aiutando l’autista a rimetterlo in moto o, comunque, a toglierlo dalla strada per non ingombrare il traffico. Il video, purtroppo, non ci consente di vedere come è andata a finire: l’autobus avrà concluso la sua tratta ugualmente con questo metodo alternativo ecologico e solidale oppure l’autista sarà riuscito a far ripartire il motore?