Pasquetta con il boom di turisti a Napoli e in costiera

Pasquetta con boom di turisti a Napoli; ressa agli imbarchi per le isole

Continua incessante anche a Pasquetta il flusso di turisti a Napoli e in costiera sorrentina. Nella maggioranza sono italiani, ma c’è un buon quaranta per cento di francesi, tedeschi e americani.

Due giorni di full immersion nelle bellezze della città

Secondo le informazioni fornite dagli operatori del settore, si trattengono in media due notti in cui si dedicano alla visita della città e dei musei, con immancabile gita sulle isole, in costiera, a Pompei.

Traffico e ressa agli imbarchi

I napoletani, invece, a Pasquetta si concedono la tradizionale gita fuori porta e così si genera traffico tra turisti in entrata e napoletani in uscita: già si registrano resse e proteste agli imbarchi per Capri ed Ischia e, puntualmente, l’eterna incompiuta, l’autostrada Salerno-Reggio Calabria, diventa il posto dove tantissimi turisti trascorrono arrabbiati una buona parte del loro lunedì in albis.