Pasqua in ospedale, copertine e addobbi a tema per la TIN del Betania

Copertine a tema, addobbi e musica per allietare la Pasqua dei neonati prematuri ospitati nella Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale Evangelico Betania

Copertine a tema, addobbi e musica per allietare la Pasqua dei neonati prematuri ospitati nella Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale Evangelico Betania

Copertine a tema per i neonati prematuri, addobbi pasquali e musica in filodiffusione per allietare la Pasqua dei neonati prematuri ospitati nella Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale Evangelico Betania, dove per le limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria i genitori non possono accedere, ma trascorreranno questi giorni con i loro piccoli attraverso videochiamate. “L’iniziativa già sperimentata a Natale e Carnevale, vuole rendere la TIN più accogliente e meno fredda per i genitori e i familiari, ancora di più in questo periodo in cui le mamme e i papà devono rinunciare al contatto diretto con i loro bambini”, spiega il Direttore del Dipartimento Materno-Infantile Marcello Napolitano.

Come nelle precedenti festività, grazie al sostegno dell’associazione Pulcini combattenti onlus, i piccoli pazienti della TIN dell’Ospedale sono stati dotati di un originale lenzuolino ricamato a tema pasquale dalla signora Maria Rosaria Ignarra, nonna di Sergio, uno di neonati ospitati in TIN. La signora ha realizzato, inoltre, degli addobbi in pannolenci a forma di allegre e colorate uova
pasquali che sono stati sistemati negli ambienti della Terapia Intensiva. “La nascita di un neonato pretermine in questo periodo è una situazione difficile da gestire a causa delle restrizioni e dai protocolli imposti dall’emergenza sanitaria per cui non possiamo aprire la nostra TIN a genitori e familiari, come usualmente facciamo, per tutelare la sicurezza dei bambini ma anche dei genitori”, conclude Napolitano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *