Pasqua a Napoli: caccia al Last Minute in città

Pasqua a Napoli: caccia al Last Minute in città

Quanti turisti sceglieranno di festeggiare la Pasqua a Napoli è ancora difficile fare una previsione, per colpa dei Last Minute.

Pasqua a Napoli – Il modo di prenotare le vacanze con l’avvento di Internet è ormai cambiato, già da diverso tempo i vacanzieri non pianificano mesi prima le loro partenze, bensì, sempre più spesso di affidano ai Last Minute, come spiega all’Adnkronos il presidente di Federalberghi Campania Costanzo Iaccarino: “Le prenotazioni vanno ancora un po’ a rilento, ma il modo di prenotare è ormai cambiato perché la gente decide all’ultimo momento. Ma comunque come sempre il weekend di Pasqua dovrebbe funzionare“.

Ottimo ritorno dalla visita del Papa a Napoli

Aspettando di sapere quante persone decideranno di festeggiare la Pasqua a Napoli, Costanzo Iaccarino spiega che grazie alla visita di Papa Francesco, in città c’è stata una piccola anticipazione della Pasqua e dell’apertura ufficiale della stagione turistica per l’arrivo della primavera, in particolare il mondo del commercio è stato quello che più ne ha beneficiato della visita del Pontefice: “Ci risulta che gli effetti siano stati buoni, specialmente per il commercio, la ristorazione e i bar che hanno avuto un ottimo ritorno“.

Pasqua a Napoli – Cambiato il modo di prenotare

Infine, il patron dell’Hotel Imperial Tramontano di Sorrento, Costanzo Iaccarino, ha spiegato come sia cambiato totalmente oggi il modo di prenotare, e non riguarda solo i Last Minute, raccontando che “ieri ho accolto la richiesta di prenotazione di clienti che erano all’esterno dei cancelli dell’albergo, mentre qualche giorno fa la richiesta è arrivata direttamente dalla macchina sulla quale alcuni clienti viaggiavano diretti verso Sorrento. Oggi funziona così”.