Partono le isole ecologiche mobili

di Vincenzo Palumbo

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris e il vice sindaco e assessore all’Ambiente Tommaso Sodano questa mattina hanno inaugurato presso l’area attrezzata di Piazza Bisignano, nel quartiere Barra, l’isola ecologica mobile.

E’ stato fissato il calendario delle isole ecologiche mobili (che vedranno la presenza di due operatori disponibili ad informare sul corretto conferimento dei materiali) e di seguito lo schema del materiale che potrà essere conferito in esse. Sul sito del comune di Napoli, comunque, è possibile per i cittadini e le cittadine trovare tutto il materiale di informazione in merito.

Il materiale da poter conferire nelle isole ecologiche mobili (ogni isola dotata di due operatori disponibili ad informare i cittadini e le cittadine) è il seguente:

1. carta

2. cartoni

3. multimateriale (plastica, alluminio, banda stagnata)

4. vetro

5. pile

6. farmaci

7. ingombanti

8. raee (piccoli elettrodomestici)

Un’ottima iniziativa che in futuro potrebbe eliminare completamente il problema dei rifiuti che affligge Napoli e le sue province.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *