“Parti con il Libro” – La Notte Bianca delle Librerie – Reportage (VIDEO)

Il 31 Luglio 2014, per la città di Napoli non sarà una data facile da dimenticare. In uno scenario di crisi economica che taglia anche l’acquisto dei libri cartacei e influisce drammaticamente sulla chiusura delle librerie, per la prima volta, su spinta dell’Assessorato comunale della Cultura diretto da Nino Daniele, le librerie della città hanno fatto rete.

Un no-stop di eventi dalle 18 alle 24 per aprirsi nuovamente alla città con micro iniziative all’interno di questa maxi operazione culturale volta al rilancio degli spazi dediti alla cultura e alla conoscenza dei saperi.

Un “test di prova” lo chiamano sia i librai che i rappresentati delle istituzioni, un test che però è piaciuto alla gente, e a tutti gli attori coinvolti: scrittori, poeti, operatori culturali, cittadini. Un successo da ripetere. Richiesta collettiva che trova favorevoli tutti i protagonisti dell’iniziativa con la promozione di una migliore e maggiore organizzazione per quel che saranno gli eventi futuri.

Un percorso letterario dal Vomero al Centro Storico passando per Chiaia che ha visto coinvolte le seguenti librerie: Io Ci Sto, Pironti, Pisanti, Berisio, Evaluna, Colonnese, L’Ibrido, la Feltrinelli Libri e Musica.

L’iniziativa è stata organizzata assieme all’ l’Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Napoli con la rappresentanza di categoria ALI–ASCOM, CONFCOMMERCIO e CNA.

Per chi c’era, e chi non c’era, sicuramente, l’invito a portarsi un libro in più in valigia.