Pareggiano Napoli e Roma, vince Mancini napoli roma 0-0

Pareggiano Napoli e Roma, vince Mancini

Pareggiano Napoli e Roma 0-0. L’Inter aumenta il vantaggio sulle concorrenti per lo scudetto. Hamsik spreca davanti a Szczesny, annullato un gol a De Rossi

Il pareggio del San Paolo agevola l’Inter che aumenta il proprio vantaggio sulle dirette concorrenti per lo Scudetto. Hamsik spreca davanti a Szczesny, annullato un gol a De Rossi.

Studio matto e guardingo

L’Europa ha consegnato due squadre in forma molto differente, con la schiacciante vittoria del Napoli e lo stentato pareggio della Roma, ma l’atteggiamento degli ospiti è tutt’altro che da vittima sacrificale: i primi 20′ infatti sono quasi di studio reciproco, con le due difese attente a non sbagliare in disimpegno e disposte a rinviare alla prima occasione. Garcia schiera di fatto un 4-2-3-1, con Pjanic a uomo su Jorginho. Chiariamo che i giallorossi non effettuano nemmeno un tiro in porta degno di questo nome per tutta la partita, ma all’inizio sono loro a rendersi (minimamente) pericolosi grazie alle conclusioni (a lato) di Salah e Dzeko.

Gli azzurri provano a reagire, con Lorenzo Insigne che al 25′ spara alto di sinistro da posizione non angolatissima; ancora il napoletano 10′ dopo, su una delle poche ripartenze concesse dalla Roma, prova la conclusione ma il pallone termina ancora una volta abbondantemente sopra la traversa. Infortunio e lacrime per il guardalinee Cariolato, sostituito dal quarto uomo Barbirati. Qualche minuto dopo De Rossi toglie involontariamente a Iturbe la palla del possibile vantaggio e pochi secondi più tardi si vede annullato il suo gol di testa perché il pallone, su cross di Rudiger, sembra uscire prima di rientrare in campo.

Adelante Napoli ma non basta, pareggiano Napoli e Roma

Nella seconda frazione, poco a poco, esce fuori il Napoli: i padroni di casa alzano il baricentro e sui piedi del suo capitano arrivano le migliori occasioni della partita. Sulla prima, al 60′, è Higuain a inventarsi pregevole assist-man, ma lo slovacco conclude a lato; al secondo tentativo la mira di Hamsik è molto più precisa, ma trova Szczesny attento a respingere il potente tiro sul primo palo. È appena scaduto il minuto 85 e comincia il forcing finale del Napoli che si concretizza, a recupero inoltrato, nell’incredibile occasione sui piedi di El Kaddouri, che non riesce a girare in porta sulla respinta del portiere dopo un tiro di Mertens. Napoli che si ferma a -4 dall’Inter, mentre la Roma si allontana a -7: il San Paolo stavolta è molto meno amaro per i nerazzurri.