Paga parcheggiatore abusivo, poi lo denuncia

Dopo essere stato minacciato dal parcheggiatore abusivo perché si rifiutava di pagare, è scatta la denuncia fatta ai carabinieri a Pomigliano D’Arco

Impaurito dalle minacce, prima paga il parcheggiatore abusivo, poi lo denuncia ai carabinieri. E’ accaduto a Pomigliano d’Arco, in provincia di Napoli, dove per Roberto Coccia, 33 anni, già noto alle forze dell’ordine, sono scattate le manette con l’accusa di estorsione.

 

Dopo le minacce dl parcheggiatore abusivo, arriva la denuncia

Secondo quanto ricostruito dai militari, il parcheggiatore ha chiesto al ragazzo cinque euro. Al suo rifiuto, ha iniziato a minacciarlo: “Questa è zona mia. Qua comando io. Se non mi dai soldi mi prendo la macchina“. È entrato persino con la testa nell’abitacolo per intimidire il ragazzo, o forse per cercare denaro. A quel punto i cinque euro sono stati pagati ma immediatamente dopo è scattata la denuncia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *