Papa Francesco incontrerà Vincenzo, il ragazzo seviziato con il compressore

Papa Francesco incontrerà Vincenzo: già la settimana prossima il 14enne di Pianura potrebbe viaggiare verso Roma per l’incontro col pontefice

Papa Francesco incontrerà Vincenzo, il 14enne di Pianura seviziato con un compressore lo scorso 7 ottobre. Lo ha detto a Tv2000 il padre del ragazzino, che da soli due giorni è stato dimesso dall’ospedale San Paolo dopo aver subito un delicato intervento di asportazione del colon, lacerato dall’aria compressa.

Papa Francesco incontrerà Vincenzo, forse già la settimana prossima

“Papa Francesco vuole vedere Vincenzo” ha detto Lello, padre del ragazzo. A comunicargli questa intenzione del pontefice è stato un sacerdote del Centro don Giustino di Pianura. “Ci andremo al più presto” prosegue il padre di Vincenzo. “Non questa settimana, perché Vincenzo è ancora convalescente, e non se la sente di viaggiare in macchina”. Per cui, “è possibile che l’incontro venga rimandato alla prossima settimana”.

Vincenzo è tornato a casa, ma tra mille difficoltà

Intanto Vincenzo si sta godendo in questi giorni il tanto atteso ritorno a casa. Le difficoltà non mancano: a cominciare da quelle fisiche (Vincenzo non può fare sforzi, e la casa in cui abita è al quarto piano senza ascensore: i genitori stanno valutando di traslocare), per proseguire con quelle economiche, perché purtroppo mamma Stefania, l’unica che aveva un lavoro fisso come domestica (il padre, carrozziere, fa lavoretti saltuari), è stata costretta a lasciarlo per stare vicina a Vincenzo. Ma lui è forte: “Io non mollo mai. E oggi sono ancora più forte di prima. La forza me l’ha data questa storia e chi mi è stato vicino. Non sono mai stato solo. Ora vado avanti”. Il prossimo obiettivo sarà una nuova operazione, forse l’ultima, tra 4 mesi, per la ricostruzione dell’intestino danneggiato.