paolo de crescenzo

Pallanuoto, addio al campione napoletano Paolo De Crescenzo

Per un male incurabile all’età di 67 anni si è spento nella sua casa di Varcaturo, in provincia di Napoli, Paolo De Crescenzo. Campione in vasca negli anni Settanta con la Canottieri Napoli del tecnico Fritz Dennerlein con cui vinse quattro scudetti e la Coppa dei Campioni del 1978. Terminata la sua carriera da giocatore è poi diventato un tecnico altrettanto vincente alla guida del Posillipo, con cui ha vinto, a cavallo tra gli anni Novanta e i 2000, 2 Coppe dei Campioni, una Supercoppa europea, 2 Coppe delle Coppe, 9 scudetti, 2 Coppe Italia. Dal 2003 è stato ct della nazionale italiana vincendo l’argento mondiale di Barcellona. Negli ultimi anni si era dedicato a far crescere i giovani nella piscina di Brusciano. I funerali si terranno domani nella chiesa di Santa Maria della Libera, nel quartiere napoletano del Vomero.

Il saluto a Paolo De Crescenzo dello scrittore Maurizio De Giovanni

“Ciao, Paolo, grande e vecchio amico, maestro gentile. Tu hai portato questa città in cima tante volte, e ce l’avresti portata ancora. Ti voglio bene, vorrei tanto averti abbracciato un’ultima volta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *