“Pagateci o ci gettiamo!”: l’urlo disperato dei lavoratori saliti sul tetto del Monaldi

172 operatori socio-sanitari sono saliti sul tetto del Monaldi e hanno minacciato di gettarsi nel vuoto

Non percepiamo lo stipendio di 500 euro da ben quattro mesi!“. Per questo motivo 172 operatori socio-sanitari hanno deciso di inscenare una protesta estrema gettando dal tetto dell’ospedale Monaldi, dove erano saliti per manifestare, un manichino urlando “Il prossimo sarà uno di noi!

Il panico tra i pazienti dell’ospedale

I lavoratori manifestanti si sono scusati con gli utenti della struttura ospedaliera per i disagi e le preoccupazioni arrecate. I vigili del fuoco, comunque, sono quasi subito accorsi e hanno gonfiato il telone ammortizzante.