Milan-Napoli: conferenza stampa Rafael Benitez (VIDEO)

di Eduardo Desiderio

Accantonata la parentesi Champions, il Napoli di Rafa Benitez si appresta ad affrontare, nella gara valida per la quarta giornata di Serie A, un altro match importante al San Siro contro il Milan di Allegri.

Le quote danno il Napoli leggermente favorito. Dà fiducia questo dato? “No non cambia nulla. Affrontiamo una squadra fortissima ma l’importante è quello che dobbiamo fare in campo, non chi è favorito”. “Il giorno di riposo? La nostra esperienza cresce di partita in partita, ci vuole un pò di relax  perchè bisogna stare anche con le proprie famiglie. Il riposo era previsto”.

Si ritorna a San Siro, uno stadio che conosce bene. Che sensazione proverà nel calpestare nuovamente quel prato? “Dell’Inter ho un ricordo buono. Sono contento di andare in uno stadio così importante”. E della vendita della società di Moratti? “Per la vendita della società non posso dire molto perchè alleno una squadra diversa”.

Vincendo a Milano, i rossoneri si troverebbero a recuperare 8 punti: “La chiave sta nella vittoria. Ogni partita vinta da 3 punti e 8 non sono tantissimi. Dobbiamo fare ciò che abbiamo sempre fatto e dopo vedremo la classifica”.

La vittoria con il Borussia ha dato un chiaro segnale in Europa: “Chiaramente quando giochi contro una squadra forte come il Borussia, se vinci e giochi bene, si da un messaggio in Europa. Ma noi siamo agli inizi, dobbiamo migliorare ancora”.

Il Milan  ha subito in 3 gare 5 gol. Il Napoli ha il miglior attacco. Il reparto difensivo rossonero potrebbe essere un loro punto debole? “Noi dobbiamo attaccare e difendere allo stesso modo. Parliamo di una squadra che è sempre una grandissima squadra. Balotelli? E’ un grandissimo calciatore così come Higuain. Sono grandi attaccanti, ma credo che sarà una partita di squadra più che di singoli”.

Cosa può significare vincere? “Il Milan è una squadra fortissima. Una partita del genere può essere per noi una sfida importante. Vincere significherà conquistare 3 punti e confermare che siamo sulla buona strada. Il Napoli guarda alle altre squadre, ma non è rilevante. Dobbiamo mostrare il carattere che abbiamo dimostrato contro il Dortmund. Sappiamo che anche loro sono forti“.

Quale sarà la chiave di volta per la partita? “La cosa importante è la nostra rosa. Tutti possono giocare perchè tutti sono importanti e devono capire che devono lavorare bene. Tutti devono essere pronti per ogni partita. Se vinciamo dobbiamo restare con i piedi per terra. Siamo all’inizio e mi sembra che la squadra può migliorare”.

Si aspettava che Raul Albiol diventasse indispensabile per la squadra? “Ad ogni allenamento guardo Fernandez, Uvini, Paolo, Britos. Tutti stanno dando il 100% e tutti stanno migliorando. Sono tutti fondamentali per la squadra”.

Al termine della conferenza stampa, i microfoni di Roadtv hanno raggiunto Paolo del Genio, giornalista di Canale 8, per chiedere un parere riguardo alla gara di domenica contro il Milan e alla probabile formazione che scenderà in campo al San Siro.

Ecco le parole del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *