Osvaldo alla Juve: è fatta

di Michele Longobardi

 

L’attaccante italo-argentino arriva alla Juventus in prestito con diritto di riscatto.

Pablo Osvaldo è un giocatore della Juventus, in mattinata ci sono state  le visite mediche e poi il giocatore si è spostato alla Fornaca per gli esami strumentali. La Juventus ha trovato l’accordo con il club inglese del Southampton per un prestito con diritto di riscatto sulla base di 400.000 euro. Il prestito fino a giugno accontenta entrambe le società e il riscatto è stato fissato a 18 milioni.

Marotta aveva aperto alla trattativa: “Non dobbiamo riparare nulla ma valutiamo le opportunità e Osvaldo è un’opportunità per la Juve e per altri club”. Altri club, infatti, erano sull’attaccante ex giallorosso. Il Valencia e l’Inter in primis, ma entrambe le società sono state superate. La volontà del giocatore, d’altronde, era quella di vestire bianconero.

Sembrava che l’arrivo di Osvaldo dovesse passare per la cessione di un altro attaccante e invece non è stato così. Mirko Vucinic, ormai con un piede fuori da Torino, non lascia più la Juve, ma Osvaldo arriva lo stesso.

 

31 gennaio 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *