proiettile vagante

Ospedale di Caserta: al via gli interrogatori

Si terranno tra domani gli interrogatori dei 7 arrestati nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Santa Maria Capua Vetere sull’ospedale di Caserta

Si terranno tra domani e venerdì gli interrogatori di garanzia dei 7 arrestati nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Santa Maria Capua Vetere sull’ospedale di Caserta. Comincerà domattina l’ex direttore sanitario, Carmine Iovine, unico tra gli indagati ad essere finito in carcere per reati che vanno dalla corruzione alla turbativa d’asta, dal falso in atto pubblico all’intestazione fittizia di beni.

 

Ospedale di Caserta: imprenditori ai domiciliari

Ai domiciliari sono invece finiti gli imprenditori che si sono aggiudicati gli appalti pagando Iovine o facendogli regali. Nell’inchiesta sono coinvolte società che hanno appalti in tutta Italia, come “Manutencoop” ed “Ep Spa“. Carmine Iovine, cugino dell’ ex boss dei Casalesi, oggi pentito, Antonio Iovine, e fratello di Riccardo e Michele, entrambi arrestati per aver favorito la latitanza del killer Giuseppe Setola, è ritenuto dalla Procura e dalla Dia, il gestore del sistema di appalti truccati che avrebbe permesso a poche aziende di accaparrarsi affidamenti per decine di milioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *