Opere edili abusive e deposito di rifiuti in Galleria Umberto

Opere edili abusive e deposito di rifiuti in Galleria Umberto

Opere edili abusive prive di autorizzazioni e materiale di risulta abbandonato. La scoperta della Polizia Municipale nella Galleria Umberto I a Napoli

Opere edili abusive prive di autorizzazioni e materiale di risulta abbandonato. E’ la scoperta fatta dagli agenti della Polizia Municipale finalizzate all’interno della Galleria Umberto I a Napoli. L’operazione, come riporta AGV NEWS, è stata eseguita non solo dalla squadra dei vigili del comando partenopeo specializzato nel controllo e prevenzione dei reati in materia di edilizia, ma anche dal personale dell’Unità Operativa Tutela Edilizia e della U.O. Tutela Ambientale.

 

Le opere edili abusive scoperte nella Galleria Umberto I sottoposte a sequestro penale

Gli agenti hanno dunque verificato che alcune opere edili realizzate erano prive di autorizzazioni ed hanno accertato la presenza di un deposito di materiale di risulta di circa 40 metri cubi. Le attività, non supportate dalle necessarie autorizzazioni si sviluppavano nei locali sottostanti la galleria, sia nella zona di proprietà privata che lungo la navata centrale dello stesso livello interrato di proprietà comunale, invadendo quest’ultima con opere e rifiuti. I locali e i rifiuti sono stati posti sotto sequestro penale. Ulteriori accertamenti sono in corso per chiarire le epoche di realizzazione delle opere, la provenienza dei rifiuti ed i relativi responsabili.