Operazione Lucignolo, arrestato capo maggiorenne della baby gang di Pomigliano

Operazione Lucignolo, arrestato capo maggiorenne della baby gang di Pomigliano

“Se non sei in grado di farlo, non sei uomo”. Diceva così Pietro di Marzo, il capo della baby gang, l’unico maggiorenne, arrestato nell’operazione Lucignolo

“Se non sei in grado di farlo, non sei uomo”. Diceva così il capo della baby gang, l’unico maggiorenne, arrestato nell’operazione Lucignolo, come si faceva chiamare lo stesso.

 

Erano già finiti in manette a febbraio quattro minorenni nell’operazione Lucignolo

A febbraio scorso i carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna hanno arrestato quattro minori componenti di una banda che negli ultimi mesi del 2015 aveva commesso 11 rapine ai danni di supermercati, farmacie e distributori di carburante nell’hinterland di Napoli. Adesso è stato arrestato il “Lucignolo” del gruppo, colui che dirigeva i raid ed esortava ‘i suoi’, tutti minorenni, a commettere rapine. Il 20enne Pietro Di Marzio è così finito ai domiciliari: le indagini hanno accertato il suo coinvolgimento in tutte le 11 rapine.