Omicidio Fortuna Loffredo, altro incidente probatorio. Sarà ascoltata una ragazzina di 13 anni

Omicidio Fortuna Loffredo, altro incidente probatorio. Sarà ascoltata una ragazzina di 13 anni

Una ragazzina di 13 anni sarà ascoltata dal Gip e dagli inquirenti della Procura di Napoli Nord, in merito all’omicidio di Fortuna Loffredo

Una ragazzina di 13 anni sarà ascoltata dal Gip e dagli inquirenti della Procura di Napoli Nord, con lo strumento dell’incidente probatorio, in merito all’omicidio di Fortuna Loffredo. La bambina di sei anni, morta il 24 giugno 2014 dopo essere precipitata dall’ottavo piano di un palazzo nel Parco Verde di Caivano.

 

La 13enne dovrà confermare le circostanze sulla responsabilità di Raimondo Caputo per la morte di Fortuna Loffredo

Così come accaduto alle tre figlie della compagna di Raimondo Caputo, l’uomo accusato dell’omicidio e degli abusi sessuali sulla piccola Fortuna, la piccola dovrà confermare le circostanze relative all’eventuale responsabilità del Caputo, apprese in confidenza dall’amichetta di Fortuna, di cui é coetanea e amica. L’esame, previsto per domani, venerdì 9 giugno alle ore 14.30.