sparatoria

Sparatoria a piazza Nazionale, migliorano le condizioni di Noemi: interagisce con i familiari

Un nuovo positivo bollettino arriva dai medici dell’ospedale Santobono di Napoli.

Noemi Piazza Nazionale, la bambina ferita nella sparatoria continua a dare segni di miglioramento.

Noemi Piazza Nazionale | Le condizioni cliniche di Noemi, la bambina ferita nella sparatoria a Napoli, “sono in miglioramento. Nella mattinata di oggi è stato effettuato un nuovo esame radiografico per monitorare le condizioni dei polmoni”. Lo riferisce il bollettino medico diffuso dall’ospedale Santobono di Napoli, dove la piccola è ricoverata. “La bambina, attualmente ancora sedata, interagisce coi sanitari e i familiari. Attualmente la respirazione è spontanea con supporto di ossigeno ad alti flussi. La prognosi permane riservata. Il prossimo bollettino sarà diramato tra 24 ore. La prognosi permane riservata”, conclude il bollettino.

Il Cardinale Sepe vuole portare la piccola da Papa Francesco

“Quello che è avvenuto è un miracolo. Appena Noemi starà bene la porterò dal Papa”. Così il cardinale di Napoli, Crescenzio Sepe, al termine di una visita alla piccola Noemi, rimasta ferita durante una sparatoria a Napoli. “Le ho portato un peluche, ha sorriso con gli occhi. Abbiamo detto il ‘Padre Nostro’ tutti assieme e lei ha mosso le labbra”, ha aggiunto l’arcivescovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *