Nigeriano ferito dai carabinieri dopo aver tentato di entrare in un’abitazione

Nigeriano ferito lievemente da un colpo di pistola dai carabinieri dopo aver tentato di entrare in un’abitazione credendo fosse disabitata

Notte di tensione a Forino, in provincia di Avellino, dove un immigrato è rimasto lievemente ferito da un colpo di pistola esploso dai carabinieri della locale stazione. Il giovane, 26 anni, di nazionalità nigeriana, avrebbe tentato di entrare in un’abitazione nella quale vivono un 45enne del posto insieme alla figlia di 10 anni.

 

Nigeriano ferito: voleva occupare abitazione credendo fosse disabitata

All’arrivo sul posto dei militari, il giovane che brandiva un coltello ha tentato di allontanarsi. E’ nata una colluttazione nel corso della quale un carabiniere è rimasto lievemente ferito. L’altro militare ha, quindi, esploso un colpo di avvertimento in aria ed un secondo colpo che di striscio ha colpito l’immigrato al ginocchio. Dopo essere stato ospite in un centro di accoglienza, il nigeriano aveva trovato temporaneamente una soluzione indipendente e, ritengono gli investigatori, stava tentando di occupare quella abitazione ritenendola disabitata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *