Neonata prematura: Procura accusa ginecologa per lesioni gravissime

Neonata prematura: Procura accusa ginecologa per lesioni gravissime

Per lesioni gravissime a neonata prematura, la Procura di Santa Maria Capua Vetere la ginecologa Amelia Forte comparirà davanti al giudice monocratico

Avrebbe ritardato di 30-40 minuti un parto cesareo, cagionando lesioni gravissime alla neonata prematura. É questa l’accusa contestata dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) a carico della ginecologa Amelia Forte che il 30 settembre prossimo, sei anni dopo la nascita, comparirà davanti al giudice monocratico.

 

Neonata prematura: due richieste di archiviazione della Procura

 

Una vicenda giudiziaria complessa quindi, come riportato dall’Ansa, dipanatasi tra tre perizie mediche di parte e due richieste di archiviazione della Procura.