Neomelodico Raffaello ai domiciliari: spara e ferisce cameriere

Neomelodico Raffaello ai domiciliari: spara e ferisce un cameriere

Il neomelodico Raffaello è stato messo ai domiciliari, dopo due giorni di carcere, per aver sparato e ferito un cameriere in un ristorante.

Il neomelodico Raffaello è stato arrestato perché fatto fuoco contro i clienti di un ristorante dell’Argo aversano dopo una lite, ferendo tra l’altro un cameriere, non coinvolto nella ‘discussione’. I fatti risalgono al 20 giugno scorso, ma solo mercoledì al neomelodico Raffaello è stata emessa nei suoi confronti un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. In carcere però c’è restato solo due giorni, dopodiché ha ottenuto i domiciliari.

Ancora nei guai il neomelodico Raffaello

Non è la prima volta che il neomelodico Raffaello si caccia nei guai, già ad aprile era finito nei guai con la giustizia perché aveva tentato di corrompere un pubblico ufficiale, nel tentativo di evitare di finire in galera.