Nathalie Guetta sceglie IoCisto per presentare il suo romanzo di esordio “Dodici in caso di stress”

Ad accompagnarla, giovedì 20 febbraio alle 18.30 in Piazza Fuga, la giornalista Federica Flocco e il rapper Lucariello.

Fece la sua comparsa sugli schermi del Maurizio Costanzo Show nel 1989 ed incantò tutti la piccola e giovane Nathalie, con il suo accento a metà tra il francese e il Bacolese. Da allora tanta vita è passata e dopo periodi difficili e grandi soddisfazioni come essere protagonista per tanti anni della serie “Don Matteo” partecipare a Ballando con le stelle Nathalie Guetta si è nuovamente messa in discussione con “Dodici in caso di stress”, il suo primo romanzo che presenterà per la prima volta a Napoli alla libreria IoCiSto.

Pubblicato con il marchio Cut-Up, casa editrice di La Spezia, all’interno della Collana Qulture, gestita dalla “Associazione Qulture e.t.s., “Dodici in caso di stress”, dal titolo intrigante che si riferisce al numero di sigarette che la protagonista può fumare in un giorno, racconta non solo di una storia d’amore, quella tra Chloé e Houssine, ma della diversità in tutte le sue forme, di età, di origini, di cultura, di sesso. Chloè è ebrea e ha 46 anni, Houssine è musulmano e ne ha 28.

La storia fila via veloce, con un linguaggio colloquiale, diretto eppure introspettivo, che ricorda tanta letteratura e cinematografia francese. C’è tanto della sua autrice dentro questo primo romanzo, c’è la sua comicità, ci sono le situazioni che precipitano a volte buffe, dolore ed impacciate proprio come lei. Sicuramente la presentazione non sarà noiosa e promette tante risate.

Ad accompagnarla, giovedì 20 febbraio alle 18.30 in Piazza Fuga, la giornalista Federica Flocco e il rapper Lucariello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *