ESCLUSIVA – Napoli e Santa Sede, a Piazza San Pietro un presepe tutto napoletano per il Natale 2013

Tutto napoletano il presepe donato a Papa Bergoglio per il Natale 2013. L’opera del maestro Cantone sarà allestita in Piazza San Pietro.
L’organizzazione è del team Pulseo che ha supportato una volontà del Cardinale Sepe, col patrocinio del presidente Caldoro.

“Francesco 1223 – Francesco 2013” il titolo del presepe che verrà allestito quest’anno in piazza San Pietro, nel primo Natale con Papa Bergoglio.

Da San Francesco a Papa Francesco

Era il 1223 quando, a Greccio, San Francesco realizzò il primo presepe della storia.  Il fraticello di Assisi passerà poi alla tradizione come alter Christus, esempio di umiltà e fondatore di un ordine monastico che farà il giro del mondo. Dopo quasi 800 anni per la prima volta un Papa decide di prendere il nome Francesco nell’elezione al soglio pontificio: è il 13 marzo 2013, ma con il prossimo Natale ci sarà un filo ideale ancora più diretto che collegherà Greccio e Roma, il Santo e il Papa.

Tanta Napoli in piazza San Pietro

Storia e tradizione, perchè in questa notizia c’è tanta napoletanità: il maestro Antonio Cantone della bottega Cantone & Costabile, sita in via Benedetto Croce ha donato un magnifico presepe al Cardinale Arcivescovo di Napoli, Crescenzio Sepe, il quale ha deciso di omaggiare Sua Santità dopo aver raggiunto anche un accordo con la Regione Campania, col patrocinio del Presidente Stefano Caldoro.

Mesi di trattative

L’operazione di management e l’organizzazione di spola tra Napoli e la Santa Sede è stata curata dal team PulSeo, guidato dal giovanissimo Guglielmo Pulcini, studente di Economia alla Federico II e impegnato anche in campo giornalistico.
Un lavoro frutto di dieci mesi di trattative.

L’opera

Sedici pastori, vestiti con abiti tipici del settecento napoletano indosseranno il classico vestiario della terra di lavoro, mentre la scenografia, dal carattere rupestre, immortalerà un luogo tradizionale della Campania Felix.  Il tutto all’insegna della semplicità, parola chiave del pontificato di Bergoglio e della natura, valore importantissimo per l’ordine francescano.

A Natale verrà  svelato il presepe

Il dono sarà svelato il 24 dicembre per poi rimanere per tutto l’arco delle festività natalizie come occasione di rivivere l’evento della nascita di Gesù e portare un po’ di napoletanità nel cuore della cristianità e quindi anche in tutto il mondo.

ESCLUSIVA ROAD TV ITALIA Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *