Nastartup: la nuova impresa si crea in autobus

Nastartup: la nuova impresa si crea in autobus. Si è tenuta venerdì 24 ottobre a Città della Scienza il kickoff meeting della seconda edizione italiana di StartupBus, evento europeo che vedrà impegnati 8 bus da altrettante nazioni in una sfida tra 200 talenti tra esperti dimarketingdeveloper e creativi, riparte da Napoli, in collaborazione con NAStartUp. Un viaggio di 6 tappe verso Vienna, per prendere parte ad uno degli appuntamenti più sentiti a livello europeo per quanto riguarda l’imprenditoria e la tecnologia, il Pioneers Festival. 200 partecipanti, 8 bus, 8 team che hanno lavorato in questi mesi in rete, per creare eventi, workshop, conferenze momenti di mentorship per arrivare al pitch finale, quello che decreterà quale startup avrà un futuro grazie alle molteplici possibilità che sponsor di un certo rilievo daranno loro.

Contestualmente si è svolto anche NAStartUp, l’evento periodico dedicato a tutti gli amanti dell’innovazione per conoscersi, discutere e presentare le proprie startup con un pitch davanti a una platea selezionata

Ieri era il turno delle seguenti quattro startup.

Supermercato24 è un progetto eCommerce Made In Italy con base a Londra che vorrebbe trasferirsi a Napoli: vi lavorano 5 persone, non ha magazzino né punti di vendita. Sviluppa network di corrieri 2.0 che operano in un raggio di 5 km, facendo direttamente la spesa per conto del cliente e consegnandola al domicilio.

Epi-C (Epigenetic Compounds) si occupa di Screening epigenetico automatizzato, di composti di caratterizzazione e test enzimatici. Si ripropone di diventare l’azienda leader dell’epigenetica. Il campo dell’epigenetica si può definire una nuova branca che si posiziona tra genetica e biologia. Le innumerevoli pubblicazioni degli ultimi anni dimostrano che l’epigenetica è coinvolta nei più importanti processi che portano al cancro. Lo spin-off della Seconda Università degli Studi di Napoli pianifica di brevettare internazionalmente, entro un paio di anni, un nuovo medicinale che è attualmente nella fase di caratterizzazione.

Ethanks è un social network gratuito che consente di inviare e ricevere thanks elettronici, “etnx”, in segno di gratitudine a chi condivide cortesie, idee, competenze, beni o aiuto di qualsiasi tipo. Il motore e simbolo della community sono gli etnx (ethanks), i grazie elettronici che si scambiano sul portale. La piattaforma, in base agli etnx ricevuti ed inviati in segno di riconoscenza, calcola il saldo ed il valore di ciascun utente, con un meccanismo virtuoso che rende “più ricchi” coloro che danno, sotto qualsiasi forma, benessere ed aiuto agli altri.

Ctrlaltlab è una startup di servizi interattivi orientati alla Augmented Reality/Advertising; nata dall’esigenza di esprimere creatività attraverso competenze raccolte nel percorso in ambito tecnologico e artistico dei founders. La conoscenza di strumenti per lo sviluppo open-source, affiancata da un senso artistico e comunicativo, sono la base per la creazione di videoambientazioni e installazioni che modificano la percezione dello spazio circostante, traslandone il punto di vista ed ampliando la comunicazione sul piano sia  emotivo che culturale.