Napoli-Verona, i precedenti: gli azzurri in netto vantaggio

Tabù San Paolo per il Verona, la sfide precedenti sorridono al Napoli

Una partita con non molte pretese per il Napoli di Benitez ormai già sicuro dei preliminari di Champions League e con una Coppa Italia già in bacheca. Il Verona, dal canto suo, si gioca le ultimisse e residue possibilità di entrare in Europa. Impresa davvero ardua, se non impossibile. La sfida si giocherà a porte chiuse per i tifosi permettendo l’accesso a circa 10mila bambini.

La storia a favore degli azzurri

Sono 34 i precedenti tra Napoli e Verona: 22 in Serie A, 9 in B, 1 in Coppa Italia e 2 nella Divisione Nazionale. Lo score è nettamente a favore degli azzurri di Benitez con ben 19 vittorie a fronte delle sole 4 dei veneti, 11 i pareggi. Sono passati tanti anni dall’ultima volta che queste due squadre si sono affrontate; infatti l’ultima sfida risale al 2007, in Serie B: 1-0 per il Napoli con gol di Bucchi su rigore. L’ultima vittoria nella massima serie, invece, risale addirittura al 20 maggio 2001, quando i padroni di casa si imposero con un netto 2-0; gol di Pecchia ed un giovanissimo Amauri.

Le vittorie, poche, del Verona al San Paolo appartengono ad un periodo ancor più lontano. L’ultima vittoria infatti, delle 4 totali nella sua storia al San Paolo, è targata 2 gennaio 1983 quando si imposero per 1-2 con la doppietta di Fanna (V); di Pellegrini (N) l’inutile rete per gli azzurri. Anche i pareggi sono lontani nel tempo. Infatti in Serie A, l’ultimo pareggio è datato 1986: uno 0-0 che non regalò molte emozioni. Decisamente più vivace l’ultimo pareggio in cadetteria, datato gennaio 2004: un 2-2 dalle mille emozioni con dapprima il vantaggio scaligero di Salvetti, la rimonta del Napoli con Perovic (doppietta) e il gol del pareggio finale siglato da Adailton.