Vietato a Salvini: un festival musicale organizzato a Napoli

A Napoli un festival musicale “vietato a Salvini”

Il Newroz Festival vietato a Salvini con la realizzazione di adesivi e magliette. Tra i musicisti, si esibiranno i 99 Posse, James Senese e Napoli Centrale

Un festival musicale “aperto a tutti” ma vietato a Salvini: succede a Napoli, dove gli organizzatori del neonato Newroz Festival hanno provocatoriamente realizzato adesivi e magliette con l’effige di un divieto d’accesso e una foto del leader della Lega Nord sorridente con cravatta verde sul petto nudo e la scritta “io non posso entrare”.

 

Il Newroz Festival vietato a Salvini con la realizzazione di adesivi e magliette

Il Festival si terrà dal 25 al 28 giugno tra l’area di Mezzocannone Occupato il Soundgarden, spazio della Mostra d’Oltremare, sito comunale. Tra i musicisti che si esibiranno con gli ospiti di casa, Zulu e i 99 Posse, anche James Senese e Napoli Centrale, Mama Marjas, David Rodigan, Lo Stato Sociale e Valerio Jovine.